Penny

Penny è una meticcia nera sterilizzata nata il 03/03/2009 e la sua storia e quella della sorellina Nerina è molto triste: “Avevamo pochi giorni di vita e gli occhi ancora chiusi quando siamo state lasciate, come un pacco indesiderato, all’interno di un carrello nel parcheggio di un ipermercato.
Per nostra fortuna una delle ragazze che lavorava al suo interno si è accorta della nostra presenza e subito ci ha portato al sicuro a casa sua. Siamo state allattate col biberon, curate e svezzate con amore. Due batuffoli di pelo nero e bianco, bellissime, capaci di intenerire qualunque sguardo si posasse su di noi. Così un signore ha chiesto di poterci prendere con se. Sembrava tanto una persona per bene ed aveva una bellissima casa in campagna, con tanto prato verde intorno. A dire il vero ci ha subito rinchiuse in un box, ma era spazioso e poi venivamo portate comunque fuori per fare delle belle passeggiate e giocare. Era bello, ci divertivamo da matte. Poi siamo cresciute. La nostra voglia di giocare, di uscire, ha cominciato a creare fastidio. Passava sempre più tempo tra una passeggiata e l’altra, e anche le carezze alla fine erano scomparse. Al nostro gabbione veniva ormai solo una signora molto gentile, la colf, che impietosita dalla nostra malinconia si è presa cura di noi in tutto e per tutto. Ci portava cosine buone da mangiare, ci liberava nel giardino quando il padrone non c’era, ci faceva le coccole. Un giorno è tornato lui e l’abbiamo sentito gridare al telefono. Diceva che non ci voleva più tra i piedi, che non eravamo buone neppure a fare la guardia, e minacciava qualcuno di abbandonarci nelle campagne al nostro destino.
E’ ricomparsa la ragazza dell’ipermercato, che festa! Ci ha caricate sulla sua macchina e portate in una bella casetta con giardino, insieme ad altri cagnolini tanto simpatici. Siccome pare che la fortuna non ci sia troppo amica, ci hanno detto che anche da li dovevamo andar via, perché la casa in cui eravamo ospiti doveva essere messa in affitto. Pazienza, ci siamo dette. Andremo a stare in un canile al nord Italia dove ci troveranno finalmente un padroncino che ci ami per quel che siamo. E indovinate un pò? Il giorno prima della nostra partenza quel canile è stato chiuso, messo sotto sequestro. Ci siamo ritrovate di nuovo in macchina, sempre più spaesate, e siamo infine approdate qui a Ghilarza.” Penny va d’accordo con maschi e femmine. E’ molto giocherellona e necessita di tempo per poter correre e giocare, possibilmente in compagnia. Verrà affidata previ controlli e firma modulo.
Taglia – Media
Peso – 17 kg

Comments are closed.