RABBIT E RASHA

RABBIT e RASHA, incrocio pastore belga, 12 anni, molto probabilmente fratello e sorella. La loro è una storia triste, in quanto, dopo la morte del padrone che li adorava furono immediatamente abbandonati in canile dalla moglie che invece voleva liberarsene. In più, oltre al trauma dell’abbandono, nel periodo precedente la gestione di Flavia, erano tenuti legati dentro un piccolo box, al buio……… E’ quasi impossibile pensare alla loro sofferenza, l’unica consolazione e salvezza è stata quella di stare vicini.
Da allora sono passati poco più di 11 anni e Rabbit e Rasha non sono mai più usciti. In compenso, gradualmente, Flavia è riuscita a conquistarne la fiducia e ora sono tornati ad esprimere la loro gioia di vivere e capacità di affetto nei pochi minuti giornalieri a loro disposizione fuori dal box.

RABBIT è un cane di taglia grande, dal bellissimo pelo nero e lungo, che non dimostra affatto i suoi 12 anni. Lui è un cane dolcissimo e affettuoso, non timido, a cui piace interagire con gli umani, elargendo occasionali grandi ‘abbracci’. Rabbit è comunque un cane indipendente e curioso a cui piace esplorare il territorio in cerca di novità. E’ un cane che ha bisogno di spazio per correre e sfogare la sua energia. Non ha mai avuto problemi di salute. Da sempre compagno di Rasha, sono stupendi da vedere insieme quando corrono e giocano insieme.

RASHA è una taglia medio-grande, molto buona e ubbidiente, ma anche molto timida e riservata. Lei ha bisogno di conoscere le persone prima di dimostrare il suo affetto. Poi quando si scioglie è una cagna dolcissima. Anche Rasha ama esplorare il suo ambiente ed è felice quando può correre libera. Non si è mai ammalata. E’ sterilizzata.

Attualmente il canile è sotto sfratto e non è chiaro cosa succederà alla fine dei 6 mesi concessi per sgomberare. Non possiamo assolutamente permettere che Rabbit e Rasha rifiniscano in un piccolo box, magari divisi e di nuovo deprivati di quel minimo di movimento e affetto che li ha fatti rinascere.
Desidereremmo dal profondo del cuore che anche per loro si aprissero le porte del box per andare in una casa con giardino e umani affettuosi. Loro ricambierebbero con immenso amore. Non vedono l’ora.
Potrebbero vivere tranquillamente con una cuccia in giardino. Sarebbe meraviglioso se riuscissimo a non separarli.
In alternativa, data l’urgenza della situazione cerchiamo per loro uno stallo sicuro, dove possono accedere ad un’adeguata area di sgambamento ed essere seguiti da dei volontari, in attesa che qualcuno li veda e se innamori.