Skip to main content
Senza categoria

La storia di Nonnino

By 1 Luglio 2021Luglio 25th, 2021No Comments

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=5tvFbupVncg[/embedyt]Nonnino ha circa 12 anni, trovato nei pressi di una discarica, denutrito ed impaurito. Abbandonato come una cosa che non servisse più, un rifiuto di cui disfarsi. Ha due soli denti in bocca, la mandibola è mobile, segni inequivocabili di una vita fatta di fatica e stenti e probabili percosse ricevute. Nonnino non può aspettare, deve effettuare entro pochi giorni un intervento chirurgico che unisca i segmenti ossei della mandibola generati dalla frattura preesistente. Ne va della sua vita perché gli risulta estremamente difficile riuscire a bere e nutrirsi. Ora Nonnino è al sicuro, é di un’affettuositá unica: cammina, gioca, è allegro ma la frattura della mandibola non gli consente di fare una vita normale. L’impossibilitâ di mangiare e bere possono essere per lui e per qualunque essere vivente un motivo serio per non riuscire a sopravvivere! Vi prego, aiutateci con una piccola offerta! Dobbiamo riuscire a pagare la sua operazione e le giornate di degenza post operatoria per restituirgli l’autonomia che qualcuno gli ha privato facendogli del male. Grazie di cuore!

Qui di seguito le modalità per sostenere Nonnino, specificando in causale” un aiuto per nonnino”:

A) Direttamente online attraverso PayPal, all’indirizzo seguente: flavia@zampesarde.it (clicca su “invia denaro a parenti e amici”)

B) Bonifico bancario tramite il seguente IBAN: IT 59Y 01030 87710 000000318977. banca Monte Paschi di Siena. Intestato all’Associazione”I Miei Amici Onlus”.

C)Postepay evolution nr: 5333 1710 86944739 intestato a Flavia Carta c.f. nr: CRTFLV65H63E004A

AGGIORNAMENTO NONNINO: 05/07/21:
intervento superato, quasi 5 ore sotto i ferri, molto più del previsto. Durante l’operazione, il chirurgo ha riscontrato i canali dentali pieni di puss, mentre l’osso mandibolare inferiore è stato trovato molto assottigliato per via di un’ulteriore infezione. Ora Nonnino è sotto anestesia, non lo posso ancora vedere per il momento, ma verrà costantemente monitorato. Approfitto per ringraziare tutti quanti voi che ci siete vicino, e che state contribuendo affinché Nonnino possa riprendere la sua vita in mano. Ha una tempra incredibile, anche a detta del chirurgo.

AGGIORNAMENTO del 7/07/21

Nonnino ha subito un intervento di osteosintesi che prevede l’utilizzo di placche e viti, fili da cerchiaggio e chiodi ortopedici. Questi impianti sono messi a contatto con l’osso e rimangono all’interno dei tessuti dell’arto operato. Tecnicamente riuscito ma la prognosi di Nonnino resta ancora riservata perché c’é il rischio di rigetto. La parte inferiore non ha praticamente più osso. Nonnino rimane ricoverato, é cosciente, ed intanto fa la sua prima bevuta.❤❤. Tanti pensieri positivi per lui. Grazie a tutti voi nel sostenere la sua causa.

Grazie di cuore a tutti. Rifugio Zampesarde. Sito: www.zampesarde.it

AGGIORNAMENTO del 13/07/21

Nonnino é stato dimesso dalla clinica. Sta bene, ora starà a casa con me, e la sua terapia farmacologica da assumere post intervento, sarà integrata quotidianamente da tante coccole e baci.❤❤É alla continua ricerca di contatto fisico. È qualcosa di indispensabile per lui e per i nostri amici animali il potere energetico di una carezza, di un abbraccio, un momento di coccole è qualcosa di immenso. Probabilmente nella sua vita precedente non ne ha mai avuto uno, ma da oggi in poi non gli verranno MAI private. Grazie a tutti voi che avete permesso tutto questo, l’intervento chirurgico è stato risolutivo ed indispensabile affinché potesse ricominciare a vivere autonomamente. Grazie di 💛. Rifugio Zampesarde. Sito: www.zampesarde.it.